La Rocca di Montecreto

Home / La cultura / La Rocca di Montecreto
Newsletter

Iscriviti per tenerti aggiornato sulle ultime novità e offerte di Cimone Sci!

La Rocca di Montecreto

Tra le attrattive del comune, il castello, o meglio la “rocca di Montecreto” , una fortificazione medievale i cui tratti salienti sono ancor oggi visibili sulla sommità del monte al termine di Via Castello. Lo schema di accrescimento edilizio della fortificazione è basato sul mastio (la parte più antica), ancora oggi presente, trasformato in campanile, da più ordini di mura che racchiudono il nucleo più antico (podium della rocca) e la stessa Via Castello.
Attualmente, oltre al mastio rimane l’aspetto tipicamente ambientale in quanto da esso sono visibili i castelli e le torri circostanti che sfruttavano un antichissimo sistema di avvistamento incrociato dei nemici. Sul “podium” della rocca è collocata anche la Chiesa Parrocchiale di S. Giovanni Battista, pesantemente rinnovata nel seicento occultando una costruzione più antica; al suo interno sono visibili molte opere d’arte come i leoni stilofori che reggevano i piedritti del portale della rocca (Sec.XIV°), il fonte battesimale di scuola toscana (Sec.XVI°), l’arco e l’affresco del distrutto Oratorio di S.Rocco (Sec.XVI°), Il pulpito in arenaria di scuola toscana (Sec.XVI°), il crocifisso medievale di scuola toscana (Sec.XIV°-XV°) ed alcune interessanti pale d’altare su cui spicca un quadro di Ascanio Magnanini, pittore Fananese del cinquecento.

PARTNER

© CONSORZIO STAZIONE INVERNALE DEL CIMONE - p.iva 00653720367
NuovoLogo